IL GIARDINO DEGLI ALBERI IMMAGINARI

Laboratorio creativo per bambini, con la scrittrice Maria Strianese, sabato 24 ottobre (pomeriggio) e domenica 25 (ore 11).
Leggiamo la storia de “L’uomo che piantava gli alberi”, seminiamo la gioia, innaffiamo con la fantasia e facciamo crescere tanti alberi favolosi, per abbellire il cortile di S. Fede Liberata, via S. Giov. Mag. Pignateli, Centro storico di Napoli (nei pressi di S. Chiara)

S7009969

S7001105 S7001111 S7001078  S7001086 S7001088 S7001099 S7001103

INVENTASTORIE 2. Come scrivere una storia

Se vuoi scrivere una storia, da solo o con i tuoi amici, prova a fare così.
Pensa a un animale e a un oggetto che non si sono mai incontrati:

cane e ombrello
mucca e penna

zanzara e libro…

Tienili insieme per un po’ , nel tuo cervello, e vedrai che presto faranno amicizia, o forse prima si metteranno a litigare e dopo faranno amicizia, comunque sia faranno insieme qualcoa… e nascerà una storia.

Se vuoi puoi mandarmela, inserendola nei commenti.

Miao e Buon divertimento.

Calendario di marzo

 

GIOCHIAMO con “il circolo delle storie”: attività per crescere con i libri

libreria Logos, Via Alfredo Rocco 55, Napoli, 081.5609530


giovedì 3 e giovedì 17, ore 18: DALLE PAROLE AL LIBRO, corso di scrittura creativa, 10 incontri quindicinali (bambini/7.00€)

lunedì 7 e lunedì 21, ore 18.00: GIOCHIAMO CON LE PAROLE, laboratorio di scrittura creativa a tema (bambini/7.00€)

sabato 12, GIOCO CON I LIBRI… mentre mamma è a cinema, baby parking letterario, dalle 17.30 alle 20.30 (bambini/5.00€ a ora)

martedì 15, ore 18.00, FAVOLE IN CITTÀ, laboratorio inventastorie prescolare (bambini/7.00€)

venerdì 25, ore 18.00: MERENDA LETTERARIA per gustare i libri (bambini/gratuito)

Se hai scritto una storia, o la recensione di un libro, puoi inserirla nei commenti. Miao.

Il seme d’oro

Cara Maria, ti mando questa mia storia per il giornalino.


Il seme d’oro
Un giorno una bambina di nome Lucia ebbe in dono da un signore un seme d’oro di zecca. La bambina lo piantò in un vaso e tutti i giorni lo innaffiava. Dopo molto tempo Lucia era preoccupata perchè vedeva che non nascava niente. Poi un giorno, finalmente, vide spuntare dal terreno un pezzo di stoffa colorato e disse: “Che cosa sarà?”
Lucia sia vvicinò al vaso e scoprì che era la gamba di una bambola, così tutta eccitata la tirò fuori e vide che era una bellissima bambola e si mise a urlare di gioia.
Da allora quella bambola divenne la sua preferita e non se ne separò più!
Nicolò

Scritto da : nicolò | 02/03/2011

L’ ordine di mamma

C’era una volta una mamma sempre ordinata che appena vedeva una cosa fuori posto si sentiva svenire,quindi alla famiglia conveniva mettere tutto in ordine prima dell’ arrivo della mamma se (la famiglia ) non voleva andare in ospedale.Un giorno,stanchi di metterein ordine,mentre la mamma era fuori,la famiglia andò da un dottore,il più bravo d’ Italia.La famigla gli chiese:”salve,in famiglia c’è una signora ordinata che appena vede una cosa furi posto sviene.”
“Qual è il problema?”
“Noi siamo stanchi, non c’ è una cura per lei?”
“Si che c’è, si chiama Anti-Ordine.”
“Prendiamo appuntamento per domani alle 04:00, va bene?”
“Sì, va bene!”
“Arrivederci!”
Il giorno dopo portano la mamma dal dottore e la cura funziona, però…
“Che disordine!”, dice il papà
“Non trovo i calzini a righe!”, urlò Carlo, il fratellino più piccolo
“Aiuto!”, disse Marta.
La mamma è diventata disordinata, e la famiglia non trova più niente.
La famiglia va dal dottore e fanno fare alla mamma la cura Ordine-Perfetto, e la mamma ridiventò ordinata.
Adesso tutto era come prima, il papà pensò: “è meglio l’ordine che il disordine!”

Scritto da : Elisabetta (Betta) | 02/03/2011

Quattro gatti per Valentina

quattro gatti per valentina.jpgQuattro gatti per Valentina
di Petrosino Angelo
€ 8.00, Piemme

Recensione di Giorgia (8 anni)

Valentina ha un gatto di  nome Alice. Alice da qualche tempo è un po’ strana e Valentina crede che sia ammalata. poi Valentina va a trovare un amico, Jach, che ha un gatto di nome Bill. Bill e Alice stanno un giorno intero da soli nel giardino e, quando Valentina torna a casqa di Jack, Alice è sparita. la trova sotto il letto del padre di Jack. Tornata a casa sua, valentina porta Alice dal veterinario e là scopre che Alice è incinta. In una bella mattina di maggio, nella sua cuccia, Alice partorisce 4 bei micetti. Valentina è felicissima e ringrazia Jack: se non fosse andata a casa sua, valentina non avrebbe mai vissuto quella bella esperienza.

Una cavallina per due

una cavallina per due.jpgUna cavallina per due. Storie di cavalli vol.3
di Funnel Pippa
EL – 2010 – € 4.90

Recensione di Marianna (8 anni)


Il libro parla di una bambina di nome Tilli che è “la maga dei cavalli” perché riesce a comunicare con i cavalli e ad aiutarli. in questo libro Tilli aiuta un cavallo a saltare l’ostacolo grazie alla sua comunicazione con i cavalli.
Lo consiglio ad amanti di animali, o a chi ha un sogno da realizzare, per fargli capire che se vuole fare una cosa ci può riuscire. non lo consiglio a bambini piccoli perché potrebbero non coglierne la bellezza. può fornire, inoltre, informazioni utili al rapporto tra cavallerizza e cavallo.

calendario di gennaio

venerdì 14, ore 18: GIOCHIAMO CON LE PAROLE, laboratorio di scrittura creativa (7.00€) 
martedì 18, ore 18: GIOCHIAMO A FARE … UN LIBRO, laboratorio di manualità, (7.00€)
venerdì 28, ore 18: LA MERENDA LETTERARIA, per gustare i libri, gruppo di lettura (gratuito per chi acquista un libro)

libreria Logos, Via Alfredo Rocco 55, Napoli, 081.5609530